Italian English French German Russian Spanish
Italian English French German Russian Spanish

linvecare asaclsrl

LIFE KIT LIFE KIT RICARICA
linvecare kit asaclsrl linvecare kit ricarica asaclsrl

 

 

INDICAZIONI D’USO 
Il sistema ha come obiettivo quello di favorire il trattamento della complicanza ulcerativa sostenuta da un danno a livello del circolo vascolare dell’arto inferiore. In particolare trova impiego:

  • nel trattamento degli edemi;
  • nelle tromboflebiti;
  • nelle sindromi post-trombotiche;
  • nell’IVC (insufficienza venosa cronica);
  • nelle ulcere venose;
  • nelle ulcere flebo-linfatiche;
  • nelle ulcere miste;

 

FAQ

Perché la scelta di un sistema multicomponente?

Si ritiene che tale orientamento permetta come meglio indirizzare l’effetto sinergico dei singoli componenti, arrivando così ad un risultato combinato dall’efficacia sempre meglio rappresentata

 

 

Perché l’impiego di bende contenenti pasta all’ossido di Zinco e Cumarina?

Non sfuggono ai molti le proprietà della pasta allo ZnO, alle diverse concentrazioni, nella cura degli arrossamenti cutanei, nel rafforzamento delle proprietà barriera della cute e nel mantenimento di un corretto trofismo. La Cumarina (prodotto naturale della classe dei benzopironi), grazie alle sue caratteristiche di liposolubilità, trova nella penetrazione cutanea il meccanismo atto poi a favorire il riassorbimento delle proteine extracellulari stimolando due importanti attività, quella macrofagica e quella proteolitica, tese a favorire la riduzione dell’edema flebostatico e\o di quello linfatico.

 

Perché bende impregnate a caratteristiche elastiche?

La scelta di una benda con caratteristiche elastiche viene giustificata dalla miglior capacità di conformazione alla sede anatomica di appoggio. Risulta ben chiaro infatti che gli effetti emodinamici saranno poi ricondotti a quelli di una benda a corto allungamento o anelastica in funzione degli strati di sovrapposizione e del conseguente essiccamento cui la benda va incontro (divenendo di fatto un bendaggio rigido).

 

AVVERTENZE

  • Viene richiesta attenzione nel momento del confezionamento affinché si evitino la creazione di aree di iperpressione o laccio.
  • Rimane indiscussa la scelta di rimuovere il bendaggio in qualsiasi momento se compaiono: Parestesia, Dolore , Raffreddamento delle falangi distali.
  • Si suggerisce l’utilizzo in pazienti che siano stati preventivamente educati a tollerare il trattamento con terapia compressiva e che non abbiano riferito allergie ad uno o più dei singoli componenti del sistema.

linvecare contenuto appl
CONTENUTO ED INDICAZIONE DI APPLICAZIONE:

SEQUENZA 1

N.1 Medicazione in poliuretano espanso con struttura reticolare a nido d’ape cm 15x20x0,5 (Sterile).

Utile per favorire la gestione dell’ulcera presente. Per sua semplicità può essere opportunamente modellata e per le sue caratteristiche risulta essere in grado di svolgere una azione favorente il processo di guarigione.


 

 

 

 

linvecare contenuto appl2

SEQUENZA 2

N.1 Benda in cotone e poliammide spalmata di pasta all’ossido di zinco e cumarina di cm.8x5m. Tale benda ben si adatta alle caratteristiche del piede, risulta facilmente srotolabile e ben si adatta alle salienze osteoarticolari.

La parte arrotolata della benda dovrà, al fine di garantire un miglior srotolamento sull’arto, essere rivolta verso l’alto. Un consiglio è quello di non allontanare mai eccessivamente la benda dall’arto. Il piede deve mantenere una posizione tale da garantire un angolo di 90 gradi (situazione che il paziente ritrova durante la deambulazione). Si applica con una tecnica di sovrapposizione ad incrocio partendo dalla radice delle teste metatarsali ricoprendo avampiede, medio piede, malleoli fino ad includere il tallone nel giro di completamento del piede. Si prosegue poi sino alla totale copertura dei malleoli. Si rammenta che la trazione con cui si applica la benda è pari al massimo della stessa, e che nel caso lo si ritenga necessario la stessa può essere tagliata per meglio adattarla all’anatomia del piede.

 

 

linvecare contenuto appl3SEQUENZA 3

N.1 Benda in cotone e poliammide spalmata di pasta all’ossido di zinco e cumarina, di cm.10x5m. Più alta rispetto alla precedente risulta ideale per la tecnica a sovrapposizione, sovrapposizione interrotta o a srotolamento. La si applica a partire dalla regione malleolare sino a quella del poplite (2 cm sotto la testa tibiale). Anche in questo caso la trazione impressa alla benda sarà massima.

 

 

 

 

 

 

linvecare contenuto appl4SEQUENZA 4

N.1 Maglia tubolare in puro cotone da 8cmx2m Dispositivo utile per una duplice ragione:

separa le bende umide dalle bende asciutte

completa in modo omogeneo il bendaggio creato.

Risulta infatti una protezione che impedisce una rapida essicazione delle bende impregnate;

se opportunamente predisposto e ripiegato sulle dita, al termine del confezionamento del bendaggio offre una valida base per il suo fissaggio.

Viene dunque impiegato, dapprima, come una calza che ingloba la gamba sino al ginocchio. In seconda battuta, e dopo l’applicazione della striscia protettiva e delle bende a corta estensibilità, dall’avampiede e sino al ginocchio andrà ad omogeneizzare l’intero supporto terapeutico confezionato.

 

linvecare contenuto appl5SEQUENZA 5

N.1 Striscia di puro lattice delle dimensioni di 8cmx2mx0,5cm.
Serve a favorire il riempimento\protezione di quelle aree che risultano essere anatomicamente depresse (es. malleolo interno) o prominenti (es. malleolo esterno e cresta tibiale).

 

 

 

 

 

 

 

 

linvecare contenuto seq6SEQUENZA 6

N.1 Benda a corta estensibilità (<40%) in cotone e poliammide di cm8x5m.

Viene applicata a partire dalle teste metatarsali e fino alla circonferenza malleolare con tecnica a sovrapposizione.

 

 

 

 

 

 

 

 

SEQUENZA 7

N.1 Benda a corta estensibilità (<40%) in cotone e poliammide di cm10x5m. Unitamente alla precedente risultano essere in grado di completare nel senso della rigidità il bendaggio già prodotto con le bende alle paste.

Si applica a partire dai malleoli a sovrapposizione del 50% sino al cavo popliteo.

 

 

 

 

 

 



BV certification 9001 tracciati



BV certification 13485 tracciati



bureau veritas

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito

Cookie Direttiva Plugin Informazioni UE